• SWINGHAUS TEAM

George "Shorty" Snowden

Aggiornato il: gen 12

Stavolta vogliamo presentarvi colui che lo stesso Frankie ha definito il Re del Savoy, ovvero, George “Shorty” Snowden!

Shorty fu il ballerino di punta al Savoy per diversi anni, dai suoi primi giorni nel 1927 fino ai primi anni ‘30, quando formò la sua prima troupe professionale dedita al Lindy Hop, ovvero gli Shorty Snowden Dancers. Questo gruppo di ballerini si esibì con la Paul Whiteman Orchestra al Paradise Club per quasi tutto il decennio.

Sebbene fosse alto appena un metro e mezzo (“Shorty”), Snowden ha fatto della sua statura un punto di forza. Il partner di Shorty, Big Bea, lo sovrastava. Spesso finivano la loro routine con un gesto comico in cui lei lo portava via dalla pista da ballo sulla schiena. Frankie Manning afferma che questa mossa lo ha ispirato a creare il suo primo Air Step. Ironia della sorte, Shorty fu sconfitto da Manning in una grande competizione quando Manning introdusse questa figura acrobatica nel 1935.

A Snowden viene spesso riconosciuto il merito di aver dato il nome al Lindy Hop. Secondo la leggenda, ci fu una maratona di danza di beneficenza a New York City nel 1928, poco dopo la trionfante traversata aerea di Charles Lindbergh (noto come "Lindy") attraverso l'Atlantico. Un giornalista ha visto Snowden staccarsi dalla propria partner e improvvisare alcuni passi in uno stile che era popolare ad Harlem. "Che cos 'era questo!?" chiese; Snowden pensò per qualche secondo e rispose: “I’m doing the Hop…the Lindy Hop”. La leggenda non è mai stata smentita e il nome è rimasto così per sempre.

Shorty è l’unico ballerino del Savoy ad aver un passo jazz che porta il suo nome e il grande musicista Count Basie gli dedicò anche un brano!


Shorty e Big Bea

#historyhaus

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Norma Miller

340 464 4831

Home is where the Swing is

  • YouTube
  • Instagram
  • Facebook